Caratteristiche della riabilitazione dopo la chirurgia LASIK

Iniezioni

Dopo la procedura di laser keratomileusis, eseguita per correggere i disturbi refrattivi (miopia, ipermetropia, astigmatismo), le funzioni visive del paziente vengono gradualmente ripristinate. Allo stesso tempo, la qualità del restauro della vista dipende da una serie di fattori: le qualifiche del chirurgo, la presenza di malattie concomitanti, la scrupolosità dell'adempimento da parte del paziente delle raccomandazioni mediche, ecc. In questo articolo parleremo delle caratteristiche della riabilitazione dopo LASIK.

Ostacoli alla restituzione della visione

Come con qualsiasi altra procedura chirurgica, durante il periodo di riabilitazione dopo la procedura di correzione della vista utilizzando il metodo LASIK, determinati effetti negativi possono essere determinati. Spesso questi fenomeni negativi sono associati alle malattie che il paziente soffre, quindi prima dell'operazione il medico svolge necessariamente le seguenti attività:

  • verifica patologie oculari quali distrofia o distacco della retina, glaucoma, cataratta, miopia progressiva, processi infiammatori o danno agli occhi infettivi;
  • studia informazioni su tali malattie nella storia come AIDS, diabete scompensato, malattie autoimmuni, herpes;
  • le pazienti di sesso femminile vengono intervistate per la gravidanza, poiché la LASIK non viene eseguita mentre trasporta un bambino.

La guarigione del tessuto è peggiorata in alcune patologie oculari, così come in alcune malattie sistemiche. Il laser keratomileusis è controindicato se nel corpo del paziente è presente un sito di infezione, perché in caso di intervento chirurgico, l'infezione può trasferire ad altri tessuti e complicare il recupero postoperatorio.

Se una donna che ha bisogno della correzione della vista LASIK è incinta o allatta, non dovrebbe prescrivere farmaci che sono utilizzati per accelerare la guarigione della cornea.

La scelta della clinica e la preparazione per la chirurgia

Attualmente, le cliniche oftalmologiche in Russia e in altri paesi offrono vari metodi per la correzione dei disturbi refrattivi e il trattamento delle malattie degli occhi. Chiediamo un approccio responsabile alla scelta della clinica, come gli errori dei chirurghi, così come l'uso di farmaci e materiali di bassa qualità può portare a gravi complicazioni. Quando si applicano i servizi di oftalmologi altamente qualificati, il periodo di recupero dopo LASIK e altre operazioni passa rapidamente e senza conseguenze negative.

Per evitare problemi aiuterà la preparazione adeguata per la procedura di laser keratomileusis:

  • Assicurati di passare attraverso tutti i test diagnostici prescritti dal medico;
  • due settimane prima che l'operazione smetta di usare le lenti a contatto;
  • due giorni prima della procedura, devi rinunciare completamente all'alcool;
  • la testa può essere lavata almeno tre giorni prima della procedura, le donne al giorno prima dell'operazione dovrebbero smettere di usare cosmetici.
  • Quando vai in clinica per un intervento chirurgico, indossa vestiti comodi e larghi e prendi gli occhiali da sole.

Regole da seguire durante il periodo di riabilitazione

Il successo del recupero dopo l'intervento chirurgico dipende in gran parte da quanto coscienziosamente la persona segue le raccomandazioni del medico. Devi essere preparato per certe restrizioni. Pertanto, i pazienti coinvolti nello sport (in particolare i suoi tipi di forza) dovranno abbandonare temporaneamente le loro passioni, dal momento che l'aumento dell'attività fisica dopo la chirurgia LASIK è inaccettabile. Dopo alcune settimane, sarà possibile discutere con il medico la possibilità di riprendere la formazione. Anche se il medico consente lo sport, la prima volta è necessario allenarsi con metà del carico.

Anche lo sforzo fisico domestico può complicare la riabilitazione postoperatoria (ad esempio il sollevamento pesi), per cui un paziente sottoposto a trattamento con laser cheratomileusis deve astenersi dalla prima volta anche da una sovratensione a breve termine. In futuro, si raccomanda anche di evitare uno sforzo fisico significativo.

Inoltre, alcuni altri fattori possono influenzare i risultati dell'operazione, quindi dopo la correzione laser è impossibile:

  • lavare o fare la doccia il primo giorno dopo l'intervento;
  • lavare l'acqua non bollita (rischio di infezione);
  • strofinare gli occhi e esporli a danni (lesioni meccaniche, polvere);
  • uscire nella natura per la prima volta dopo la procedura (poiché aumenta la probabilità di particelle di polvere che trasportano con il vento);
  • stare al sole senza occhiali da sole;
  • prendere il sole (divieto per un mese);
  • durante le prime 4 settimane per visitare il bagno o la sauna;
  • utilizzare aerosol e cosmetici per gli occhi;
  • il primo giorno non dovresti guardare la TV o lavorare al computer;
  • guidare un'auto o un altro mezzo di trasporto (il medico specificherà il termine);
  • mettiti a rischio di ipotermia;
  • nuotare in uno stagno aperto fino alla fine del periodo di recupero.

Raccomandazioni più dettagliate saranno fornite dal medico curante. Inoltre, il restauro accelererà l'uso di colliri speciali, che nomineranno anche un oculista.

Laser Lection di correzione

La correzione della visione laser è un metodo moderno ed efficace che aiuta a far fronte a patologie così gravi, astigmatismo, miopia, ipermetropia. Disturbi oftalmici di lieve entità possono essere corretti con occhiali e lenti, ma c'è sempre il rischio che queste malattie si manifestino con una nuova forza nel tempo. Con la correzione laser, questa probabilità è ridotta al minimo. Tuttavia, tali operazioni hanno lati negativi. Quali? Parleremo di tutto questo nel nostro articolo.

Cos'è?

La cornea è l'elemento rifrangente dell'apparato visivo, che è responsabile della chiarezza della visione degli oggetti. Quando la membrana corneale si deforma, queste funzioni vengono perse e per ripristinarle viene utilizzata la chirurgia oculare Lacik.

In precedenza, la forma della cornea veniva ripristinata grazie all'intervento chirurgico, ma questo era associato a lesioni gravi. E c'erano anche alti rischi di fallimento nel completare la procedura. Come dimostrato dalle statistiche, i risultati positivi non sono stati osservati in tutti i pazienti.

In contrasto con l'operazione tradizionale, il raggio laser può essere definito uno strumento più sottile. Ha un effetto molto preciso su alcuni tessuti senza alterare le aree corneali sane.

Durante la procedura, le strutture profonde della cornea vengono riscaldate e alcuni strati evaporano. In primo luogo, uno specialista esegue incisioni microchirurgiche, dopo di che la porzione superiore della membrana corneale viene ripiegata per consentire l'accesso ai tessuti profondi.

Indicazioni e controindicazioni

Gli oftalmologi raccomandano la terapia laser in questi casi:

La procedura ha anche una lista impressionante di controindicazioni:

  • pazienti minori;
  • età oltre i quarantacinque anni;
  • periodo di gestazione;
  • allattamento;
  • cataratta;
  • il glaucoma;
  • cheratocono;
  • spasmo della lente;
  • processi del tumore oculare;
  • malattie infiammatorie dell'occhio;
  • distacco della retina;
  • diabete mellito;
  • atrofia del nervo ottico;
  • reumatismo, artrite reumatoide;
  • presbiopia - età lungimiranza.

Non ha senso correggere le malattie oftalmologiche come il glaucoma, la cataratta o l'atrofia del nervo ottico. In tutti questi casi, la perdita della vista non è associata a una riduzione della rifrazione, quindi la correzione laser non porterà risultati positivi.

E anche non è necessario effettuare l'operazione per tali malattie della pelle come eczema, psoriasi, neurodermite. Per tutti questi processi patologici, la formazione di cheloidi è caratteristica. C'è un'alta probabilità che i cambiamenti cicatriziali influenzino il tessuto oculare dopo l'intervento, e questo è irto di completa perdita della vista.

Controindicazioni per la correzione laser sono gravi anomalie neurologiche o psicologiche. Dal lato del paziente, una risposta inadeguata è possibile sia durante l'operazione che durante il periodo di riabilitazione.

Le relative controindicazioni includono il raffreddore, accompagnato da un raffreddore e tosse. Dopo un esame preliminare, l'oculista può identificare singole controindicazioni alla procedura.

Punti di forza e debolezza

Ogni anno nel mondo vengono eseguite diverse milioni di operazioni per la correzione della visione laser. La procedura ha dimostrato la sua efficacia e sicurezza.

Correzione laser Lasik ha una lista impressionante di vantaggi:

  • Minimo rischio di recidiva.
  • Massima sicurezza.
  • Possibilità di utilizzo per tutti i tipi di disabilità visiva.
  • Nessun dolore in tutte le fasi dell'operazione. Prima della procedura, i colliri sono instillati con anestetico. Il paziente sente solo il tatto e la sensazione di pressione.
  • Risultati rapidi Entro poche ore dopo la procedura, il paziente noterà i primi risultati. Durante la prima settimana la funzione visiva si stabilizzerà.
  • Stabilità dei risultati. Dopo la correzione, la forma della cornea viene mantenuta per tutta la vita.
  • Assistenza ambulatoriale Non c'è bisogno di un paziente in ospedale. Qualche ora dopo la correzione visiva, può andare a casa.
  • Non c'è bisogno di anestesia generale.
  • Minimi rischi di errore medico, poiché la partecipazione di uno specialista nella procedura è minima.
  • L'operazione è esangue e non richiede la sutura.
  • Capacità di eseguire immediatamente la procedura su entrambi gli occhi.
  • Nessun effetto collaterale Ovviamente, in assenza di controindicazioni e rispetto delle raccomandazioni mediche durante il periodo di riabilitazione.

Tuttavia non è necessario rassicurare se stessi che la correzione laser è una tecnica ideale. Si deve ammettere che la procedura presenta una serie di carenze oggettive, vale a dire:

  • Non è sempre possibile sbarazzarsi delle disfunzioni visive.
  • Alcune restrizioni nel periodo di recupero. Questo può includere il lavoro al computer, la lettura di libri, l'attività fisica.
  • Il termine stabilizzazione della funzione visiva - fino a un anno.
  • La presenza di controindicazioni mediche.
  • Alto costo
  • Ci possono essere imprecisioni nella diagnosi e nei calcoli, che è irto di correzione insufficiente.
  • La procedura non può impedire la comparsa di nuove menomazioni visive.

Metodi di base

Attualmente, ci sono diversi metodi di correzione della visione laser. Tutti hanno caratteristiche di base comuni, ma possono differire in questi parametri:

  • algoritmo di conduzione;
  • tecnologie usate;
  • la roba.

Parliamo dei tipi più comuni di tali operazioni:

  • Lasik. La tecnica è molto popolare. È considerato uno dei più sicuri e più economici. Il raggio laser cambia la forma della cornea e contribuisce alla separazione dell'iride.
  • Cheratectomia fotorefrattiva. Questa è una vecchia tecnica che è solo leggermente migliorata. Gli esperti lo usano in presenza di controindicazioni alla correzione laser. PRK ha molti difetti. Durante l'operazione, lo strato superficiale della cornea viene completamente rimosso, quindi la procedura è molto traumatica. Alla fine della procedura, viene applicata una lente protettiva, sotto la quale viene formato un nuovo strato di cornea, dopo il quale viene rimosso. La PRK è considerata un'operazione dolorosa con alti rischi di complicazioni pericolose.
  • Epi Lasik Prima di utilizzare il laser, vengono applicati agenti chimici che eliminano gli strati esterni densi.
  • Femtolasik. Durante la procedura viene utilizzato un tipo speciale di laser, che è in grado di separare gli strati necessari a qualsiasi profondità. L'unica differenza è che la procedura viene eseguita utilizzando un laser femto.

femto-LASIK

La particolarità di questa procedura è che l'incisione della cornea viene effettuata utilizzando un raggio laser a femtosecondi. Non è usato in tutte le cliniche oftalmologiche russe, poiché il trattamento costa molto. In termini di efficacia e trauma, la procedura non è molto, ma l'operazione standard è superata.

Quando si utilizza la correzione del femore, la valvola corneale non è formata da uno strumento meccanico, ma dalla separazione dei tessuti. Durante la manipolazione, viene utilizzato un raggio di luce a infrarossi. Questo consente il trattamento di pazienti con anormalità corneali, sindrome dell'occhio secco, assottigliamento della cornea.

super-LASIK

Superlasik non è un metodo separato, ma solo il nome commerciale della procedura "LASIK". È l'ultimo risultato nel campo della chirurgia refrattiva. La manipolazione viene eseguita in base ai singoli parametri degli occhi del paziente.

Superlasik è molto più costoso della correzione standard, mentre non presenta particolari vantaggi e differenze. Secondo questa tecnica, i parametri dell'effetto laser sono calcolati su un analizzatore del fronte d'onda. Questi dati vengono quindi trasferiti al computer laser.

epi-LASIK

Sviluppato da specialisti greci nel 2003. La procedura viene eseguita utilizzando un epikeratom - uno strumento medico. L'epitelio è separato lungo la linea della naturale separazione degli strati.

Inoltre, sotto l'azione dei raggi laser, avviene l'evaporazione, a causa della quale cambia la forma della cornea, dopo di che ritorna il lembo epiteliale. Vale la pena notare che la tecnica non è per tutti. Secondo le statistiche, si adatta al 40% dei pazienti che non hanno mai usato le lenti a contatto.

Preparazione e pianificazione

Lo scopo principale della formazione è di escludere controindicazioni per la correzione laser ad eccimeri. Almeno una settimana prima di un intervento programmato, i pazienti che usano le lenti a contatto dovrebbero abbandonare tali ottiche. Ciò è dovuto al fatto che i dispositivi correttivi hanno un effetto meccanico sulla cornea. Per la determinazione più accurata dei parametri della guaina corneale, ci vuole tempo per adattarlo.

È meglio informare l'oftalmologo sulla presenza di processi cronici esistenti. Immediatamente prima della procedura, non è possibile applicare il trucco e utilizzare alcun tipo di prodotti cosmetici.

Dovresti portare gli occhiali da sole con te in clinica, poiché nei primi giorni aumenterà la sensibilità alla luce. Gli automobilisti devono tener conto del fatto che non sarà possibile guidare per diversi giorni dopo l'operazione. Spostarsi con i mezzi pubblici non è raccomandato a causa del rischio di infezione.

Caratteristiche di

L'operazione non richiede molto tempo per il paziente. Di solito dura dieci minuti. La manipolazione è effettuata in fasi:

  1. Il paziente viene instillato con colliri anestetici.
  2. Al fine di evitare l'intermittenza tra le palpebre inserite nell'espansore.
  3. Per la successiva estensione del lembo sulla zona della cornea è installato l'anello di aspirazione.
  4. Al paziente viene chiesto di focalizzare lo sguardo sul punto luminoso. Ciò consente di bloccare l'occhio nella posizione desiderata.
  5. Con l'aiuto del cheratoma, lo strato corneale viene separato, dopo di che viene piegato di lato.
  6. Il raggio laser colpisce la superficie esposta della cornea.
  7. Alla fine della parte piegata della guaina corneale ritorna nella sua posizione originale.
  8. Una soluzione di lavaggio e gocce anti-infiammatorie vengono instillate negli occhi.

Durante la procedura, il dolore non si verifica, ma i pazienti possono sperimentare un dolore minore dopo l'intervento chirurgico. Se il disagio rende difficile condurre una vita piena, il medico può prescrivere gocce di anestetico.

Periodo di riabilitazione

Nonostante il fatto che la correzione della visione laser sia una procedura sicura e indolore, dopo la sua implementazione, i pazienti sono costretti ad aderire a determinate restrizioni. Ciò impedirà lo sviluppo di complicazioni e conseguenze pericolose.

Ci sono miti riguardo alle limitazioni dopo la terapia laser. Nonostante il fatto che tali operazioni siano state condotte per molti anni, alcuni pazienti sono diffidenti nei loro confronti, ma tutti a causa delle diffuse affermazioni false.

È vero che dopo la correzione laser non puoi più praticare sport? Alcuni pazienti sono assolutamente sicuri di questo. A loro sembra che dopo l'operazione, i vasi e i tessuti dell'occhio sullo sfondo dello sforzo fisico possano essere danneggiati. In realtà, questo non è vero!

Esistono restrizioni sull'attività fisica, ma non più di un mese. Ai pazienti è vietato sollevare pesi e praticare sport intensivamente. Dopo un periodo di recupero e in assenza di complicanze, i pazienti possono tornare al loro solito ritmo di vita.

E si crede anche che dopo la procedura dovrai guardare meno la TV, leggere e lavorare al computer. È così? Nei primi giorni dopo la correzione visiva, ovviamente, è meglio tenere gli occhi e non lavorare troppo. In futuro, non ci sono restrizioni per quanto riguarda la visione della TV, solo che è importante osservare la modalità corretta. Non dimenticare le pause. La moderazione è una qualità che è importante in tutto, inclusi i carichi visivi.

Vale anche la pena di notare un'altra opinione, la cui essenza è che se si esegue la correzione laser in giovane età, dopo quaranta anni a causa dell'influenza di un laser, la cornea inizierà a collassare. Questa ipotesi non ha alcuna prova scientifica. Gli esperti dicono che la cornea asportata e successivamente guarita non è diversa da altri tessuti oculari che non erano suscettibili alla chirurgia.

Durante la prima settimana si consiglia di dormire sulla schiena. Nella posizione sul lato o sull'addome aumenta il flusso sanguigno verso gli occhi. Non è necessario applicare cosmetici decorativi sul viso durante la prima settimana, così come usare lacche e spray per capelli.

effetti

La probabilità di complicazioni indesiderate dopo la correzione laser è trascurabile. Allo stesso tempo, le conseguenze possono essere diverse e numerose. Molto spesso, le reazioni avverse si sviluppano per colpa del paziente. Nella maggior parte dei casi, se una persona ignora le raccomandazioni mediche relative alla limitazione dello sforzo fisico durante il periodo di riabilitazione e l'igiene personale, sorgono problemi. Quando compaiono i sintomi dell'ansia, è meglio consultare un medico.

Atteggiamento incurante per la loro salute può comportare tali complicazioni:

  • fotofobia;
  • cheratocongiuntivite secca;
  • cheratocono;
  • visione offuscata;
  • cambiamenti vitrei distruttivi;
  • ectasia corneale.

Recensioni

Senza dubbio, la correzione della visione laser è una delle operazioni oftalmologiche più sicure e più efficaci. La procedura mostra risultati buoni e stabili. Soggetto alle raccomandazioni mediche durante il periodo di riabilitazione, il paziente può non avere dubbi sul fatto che nel tempo questo trattamento non dovrà essere dato di nuovo. Tuttavia, la terapia laser presenta alcuni inconvenienti. Pertanto, calcoli errati possono portare a una correzione insufficiente.

Operazione LASIK: indicazioni, come è svolta, tipi, pro e contro, riabilitazione

È difficile immaginare una persona moderna che non abbia mai sentito parlare dei metodi di recupero della visione laser. Sono ampiamente utilizzati come sono pubblicizzati nei media. Uno di questi è LASIK (LASIK, LASIK) - correzione della cornea laser.

Il nome dell'operazione deriva dall'abbreviato "LASIK", che significa nel linguaggio della medicina "laser keratomileusis", cioè la separazione del lembo corneale, la correzione degli strati sottostanti e il ripristino dell'integrità del guscio esterno dell'occhio.

I problemi di visione esistono nella maggior parte degli adulti del mondo, sono diffusi nei bambini. La colpa di questo non è solo nell'ereditarietà, nelle malattie degli occhi acquisite o nelle caratteristiche individuali dello sviluppo dell'organo della vista. L'enorme onere di usare un computer, guardare la TV e il lavoro "cartaceo" contribuisce enormemente al progressivo deterioramento della visione di molte persone.

La pubblicità promette un rapido e indolore ripristino della visione a parametri quasi normali, ma non tutto è così semplice. Naturalmente, la correzione laser è molto efficace e molto più sicura rispetto ad altri metodi chirurgici di trattamento, ma ha molte controindicazioni, non esclude la possibilità di complicazioni e non sempre fornisce il risultato atteso.

Affinché il processo di trattamento sia il più confortevole ed efficace possibile, è necessario scegliere con cura una clinica e specialisti di cui ci si possa fidare con uno degli organi più importanti del nostro corpo: l'occhio. In questo caso, il costo non è sempre il fattore determinante. Un paziente può pagare una quantità impressionante in un centro medico privato, ma un buon risultato non è garantito se l'oftalmologo non è sufficientemente qualificato o se l'attrezzatura è obsoleta.

Scegliendo il luogo del trattamento, non puoi fidarti ciecamente delle recensioni dei pazienti, perché non sempre la mancanza di successo con un mezzo significa che la correzione è stata eseguita male. Cercheremo di comprendere i pro e i contro, le indicazioni e i possibili ostacoli alla correzione della visione laser.

Indicazioni e controindicazioni per la chirurgia LASIK

La correzione della visione laser attraverso la chirurgia LASIK viene eseguita con:

  • Lungimiranza +6 diottrie;
  • Miopia fino a - 15 diottrie;
  • Astigmatismo fino a ± 3 diottrie.

Le indicazioni per il trattamento sono limitate al danno visivo e quindi poche, mentre le controindicazioni alla procedura sono molto più. Non è effettuato a persone di età inferiore a quella delle donne in gravidanza e durante l'allattamento.

Tra le controindicazioni assolute indicano:

  1. Malattie autoimmuni che impediscono la normale rigenerazione della cornea;
  2. Patologia immunitaria;
  3. Malattie sistemiche del tessuto connettivo;
  4. Assenza di un occhio (non lo faranno sull'unica cassaforte LASIK);
  5. Aumento della pressione intraoculare;
  6. cheratocono;
  7. Il piccolo spessore della guaina corneale (meno di 450 micron);
  8. Opacità corneale (cataratta);
  9. La progressione della miopia;
  10. Distacco della retina, che è stato trattato chirurgicamente;
  11. Danno virale agli occhi (herpes).

Ci sono anche controindicazioni relative alla chirurgia LASIK. Queste sono alcune malattie comuni: diabete, disturbi mentali acuti, presenza di un pacemaker. La gravidanza e l'allattamento al seno possono essere un ostacolo temporaneo, poiché gli squilibri ormonali possono interrompere la normale rigenerazione della cornea.

Non eseguire la correzione della visione laser in malattie infiammatorie acute dell'occhio. Devono essere trattati. La patologia della retina può richiedere una coagulazione laser avanzata, dopo la quale è già possibile eseguire LASIK. Le cicatrici corneali possono essere un ostacolo relativo alla procedura.

Benefici di LASIK

La correzione della vista mediante un raggio laser presenta molti vantaggi rispetto ai metodi operativi, il che rende questa procedura molto interessante per un'ampia gamma di pazienti:

  • Breve periodo di riabilitazione - puoi lasciare la clinica il giorno del trattamento, ed è sicuro iniziare a lavorare il giorno successivo;
  • La possibilità di un trattamento ambulatoriale;
  • Procedura indolore e rapida;
  • Nessun danno allo strato superiore della cornea;
  • L'anestesia locale sotto forma di goccioline è sicura e ben tollerata;
  • È possibile trattare entrambi gli occhi contemporaneamente;
  • Minimo rischio di complicanze;
  • Restauro della vista il giorno della procedura;
  • Positivo persistente;
  • Disponibilità.

Il principio del metodo di correzione della visione laser

La cornea è una conchiglia trasparente a rifrazione della luce dell'occhio, dalle cui caratteristiche, come dalla lente e da altri componenti dell'organo della vista, l'immagine penetra nella retina o al di fuori di essa. Il principio LASIK si basa sul cambiamento della forma della cornea davanti all'occhio, attraverso la quale l'immagine si concentra sulla retina.

Il trattamento della patologia della visione con l'aiuto di un raggio laser è stato praticato dalla fine del secolo scorso, e ora sia la tecnica stessa che le installazioni utilizzate per questo sono cambiate significativamente. Il laser è diventato una diagnosi preoperatoria più accurata e rapida, migliorata. L'apparato per la procedura combina con successo una fonte di radiazioni, un microscopio operatorio e un microcheratomo.

L'operazione LASIK standard prevede l'azione di un raggio ultravioletto diretto agli strati profondi della cornea. Le cellule si riscaldano, i loro strati evaporano e la cornea cambia forma. Una condizione indispensabile è l'uso di un microcheratomo in grado di separare lo strato superiore più sottile della cornea.

Femto LASIK (femto lasik) è una procedura più moderna, in cui la correzione avviene in modo non di contatto e non richiede l'uso di un microcheratomo. Il raggio laser infrarosso è in grado di creare un taglio sottile e pulito della cornea, può essere inviato alla profondità desiderata del guscio oculare, è molto preciso e il processo di trattamento è controllato in tutte le fasi, tenendo conto delle caratteristiche individuali di un particolare paziente. Con la manipolazione del femto LASIK, è possibile ottenere le caratteristiche ideali della cornea, ottenendo così il miglior risultato del trattamento e riducendo il periodo di recupero.

Uno svantaggio significativo di un laser a femtosecondi può essere considerato solo il suo alto costo, motivo per cui l'attrezzatura non è molto comune nelle cliniche in Russia e nei paesi limitrofi. Per lo stesso motivo, l'operazione stessa è significativamente più costosa di LASIK.

Nelle pubblicazioni popolari e nella pubblicità è possibile trovare il termine "super LASIK", che non viene utilizzato nella letteratura scientifica e tra i produttori di apparecchiature operative. Significa la stessa operazione LASIK, e il prefisso "super" è una normale mossa pubblicitaria, progettata per attirare più pazienti.

Una cornea eccessivamente sottile, che non può essere tagliata in modo sicuro con un microcheratomo, può diventare un ostacolo alla chirurgia LASIK. Per tali casi, il metodo Epi LASIK è stato sviluppato, quando si utilizza il cheratoma epiteliale solo lo strato corneale superiore esfolia, quindi ritorna al sito ed è coperto con una lente protettiva per diversi giorni per accelerare la rigenerazione della cornea. Il resto dell'operazione non differisce dalla tecnica LASIK.

Senza guardare la delicatezza di Epi LASIK, è considerato molto sicuro. Non c'è un singolo caso al mondo in cui la cornea sia perforata o attenuata a seguito di tale trattamento. 9 pazienti su 10 erano pronti a tornare alle mansioni lavorative il giorno dopo il trattamento.

Video: correzione laser di miopia femto lasik

Pianificazione e preparazione per la correzione della visione laser

LASIK non implica il tipo di allenamento che sarebbe necessario per, ad esempio, le operazioni addominali. In questo caso, tutto è molto più semplice, ma ci sono molte sfumature che il paziente deve semplicemente sapere.

L'uso di lenti a contatto è diffuso tra le persone che vedono male. Ti aiutano a sentirti comodo senza occhiali, ma quando pianifichi una correzione laser dovrai abbandonarli, tornando ai soliti occhiali. Il periodo minimo di fallimento degli obiettivi - da una settimana, a seconda delle loro caratteristiche.

La necessità di passare agli occhiali è dettata dal fatto che durante l'uso prolungato la lente cambia la forma della cornea, che non ha il tempo di tornare allo stato iniziale immediatamente prima dell'operazione, e quindi il risultato dell'operazione può essere imprevedibile e negativo.

Quando si indossano lenti morbide, si consiglia di rimuoverle almeno una settimana prima dell'inizio degli esami prima dell'intervento chirurgico. Le lenti fisse morbide vengono rimosse due settimane prima del trattamento e le lenti rigide vengono rimosse due o anche tre settimane prima dell'inizio degli esami preoperatori.

Quando si pianifica un'operazione, è necessario informare l'oftalmologo in dettaglio sul suo stato di salute, sullo stato dell'organo visivo, sul trattamento riportato in passato e sui suoi risultati, preferibilmente supportato da un'adeguata documentazione. Il medico deve essere informato su tutti i farmaci che vengono attualmente presi. Non essere timido nel chiedere dettagli sull'essenza del trattamento, le possibili conseguenze, la fattibilità della sua attuazione.

Immediatamente prima di LASIK e il giorno prima dovrebbe essere escluso l'uso di cosmetici, inclusi creme, lozioni. Si consiglia di prendersi cura di qualcuno da amici o parenti per tornare a casa dopo il trattamento. I proprietari di auto devono sapere che nei prossimi giorni dopo il trattamento è meglio non guidare.

Fasi di LASIK

Il processo di trattamento laser prevede diversi passaggi:

  1. Il paziente è seduto su una sedia speciale, i suoi occhi sono puliti, vengono instillate gocce anestetiche, dopo l'inizio dell'azione, l'espansore viene posizionato, impedendo l'intermittenza durante la procedura;
  2. Per fissare l'occhio mentre si taglia un lembo corneale, viene installato uno speciale anello di aspirazione, che può causare una sensazione di pressione o dolore - questo è normale;
  3. Un paziente che, naturalmente, concentra la visione sul punto luminoso della coscienza - è così che l'organo si trova nella giusta posizione;
  4. Utilizzando un microcheratomo (strumento microchirurgico), il lembo della cornea viene separato per uno spessore di 150 micron, portato lateralmente e aperto la via per il raggio laser, quindi l'anello e il microcheratomo vengono rimossi;
  5. La principale manipolazione terapeutica è l'azione del laser sullo strato profondo della cornea, che si riscalda, quindi l'acqua evapora (come la vaporizzazione del laser in altre parti del corpo) e la configurazione della cornea cambia;
  6. Il lembo dello strato corneale superiore ritorna nella sua posizione originale dopo aver corretto la sua forma;
  7. L'occhio viene lavato con una soluzione speciale, vengono instillati farmaci antinfiammatori.

fasi di funzionamento

Se necessario, è possibile procedere immediatamente al trattamento del secondo occhio, le manipolazioni vengono eseguite nella stessa sequenza. L'operazione dura circa 20 minuti con due occhi.

Dopo il trattamento, il paziente può avvertire un certo fastidio agli occhi, ma ciò non influisce sullo stato generale di salute e sull'attività vitale. Il disagio scompare dopo pochi giorni. Dopo circa 1-2 ore, la vista inizia a migliorare e entro 3-5 giorni viene riportata al valore pianificato.

Il metodo LASIK è utilizzato su base ambulatoriale, non implica il ricovero in ospedale e nessun preparato, tranne nei casi di controindicazioni che richiedono un esame o trattamento aggiuntivo. Il giorno della correzione, il paziente torna a casa, dopo aver ricevuto le istruzioni necessarie dal medico curante.

Video: metodo di correzione della visione laser, corso di funzionamento

Periodo postoperatorio e possibili complicanze

La visione dopo la correzione laser viene ripristinata abbastanza velocemente, ma nelle prime fasi dopo il trattamento sono possibili alcuni inconvenienti. Gli occhi possono annaffiare, ci può essere una sensazione di corpo estraneo e persino dolore, che l'oftalmologo avvertirà prima del trattamento. L'abbagliamento, l'offuscamento della vista, il rossore degli occhi, l'eccessiva sensibilità alla luce - una reazione naturale al laser, quindi non devi farti prendere dal panico quando appaiono.

In nessun caso non è possibile strofinare gli occhi dopo l'intervento, anche se la sensazione di un prurito o di qualcosa in più non se ne va! Qualsiasi effetto meccanico sul bulbo oculare può provocare una dislocazione del lembo corneale e quindi dovrai ricorrere nuovamente al medico per un ulteriore trattamento.

Si consiglia di pianificare i prossimi giorni dopo la correzione in modo che non ci sia sforzo per gli occhi, se possibile, di rifiutare di lavorare per questo periodo. Quando il disagio, la lacrimazione, il rossore vanno via, puoi tranquillamente fare le solite cose. Per qualche tempo dopo il trattamento, si raccomanda l'uso di occhiali da sole che proteggano non solo dalla luce eccessiva, ma anche da possibili effetti meccanici.

Nel primo periodo postoperatorio, dovresti essere sensibile ai tuoi sentimenti. Se vi è un dolore grave e improvviso negli occhi, la vista inizia a "cadere", i sintomi di disagio progrediranno, quindi si dovrebbe contattare immediatamente la clinica in cui è stata effettuata la correzione.

Il giorno dopo la correzione, sarà necessario visitare un oculista, quindi durante i primi tre mesi, il medico sarà consultato per analizzare la chiarezza della visione. Anche se non è stato completamente recuperato, è impossibile riutilizzare lenti o occhiali senza consultare un medico.

La prima settimana dopo il trattamento, non è possibile utilizzare cosmetici e creme, per un mese è necessario astenersi dal fare un bagno caldo, visitare un bagno, una sauna, una piscina, praticare sport che presentano un alto rischio di lesioni. Se possibile, dovresti proteggere gli occhi da tutti i tipi di influenza in modo da non portare l'infezione e non spostare il lembo corneale.

Dopo la chirurgia, il paziente può notare immediatamente un miglioramento della vista, ma durante i primi mesi e fino a metà anno ci sarà un processo di stabilizzazione con un miglioramento graduale. Durante questo periodo, può essere difficile guidare un'auto al buio, la sensazione di abbagliamento.

Le complicazioni con la correzione della visione laser sono piuttosto rare, ma non ancora escluse. Tra questi ci sono:

  • Il cheratocono, quando la cornea diventa conica, si verifica pochi anni dopo il trattamento;
  • Sindrome dell'occhio secco;
  • Correzione della vista insufficientemente accurata;
  • Sensibilità alla luce, visione doppia;
  • Offset del lembo corneale, pieghe, congestione sotto il lembo del fluido;
  • Astigmatismo.

Possibili effetti a lungo termine - abbagliamento, visione offuscata - possono essere irreversibili, ma si verificano abbastanza raramente.

La correzione della visione laser non è una delle operazioni vitali, anzi, è un campo di chirurgia plastica, quindi, in tutto il mondo, tale trattamento è pagato, e le compagnie di assicurazione non coprono il suo costo. Anche in Russia e nei paesi limitrofi questa procedura viene effettuata a spese del paziente, anche se ci sono delle eccezioni: il personale militare dell'Accademia medica militare di San Pietroburgo viene operato gratuitamente, a Krasnodar City Hospital No. 1 offre questo servizio ai residenti della regione. Sulla possibilità di un trattamento gratuito è necessario imparare dagli esperti della tua località.

Il prezzo della correzione della visione laser a pagamento secondo il metodo LASIK varia notevolmente a seconda della clinica scelta, della qualifica del chirurgo, delle attrezzature utilizzate e della complessità dell'operazione stessa. In media, il costo della LASIK varia da 15 a 35 mila rubli, il Femto Lasik costerà molto di più - fino a 55 mila nelle cliniche di Mosca.

Le revisioni dei pazienti sono diverse, ma per lo più positive. Naturalmente, il periodo postoperatorio dà qualche inconveniente, ma il prezzo di questi tormenti è il ritorno della vista, se non assoluto, quindi vicino alla normalità.

Molti di quelli che per anni hanno dovuto indossare gli occhiali fin dall'infanzia, godono letteralmente il risultato dell'operazione, perché cose così inaccessibili prima del trattamento, come riconoscere gli amici fuori, guardare le foglie sugli alberi o sull'erba, diventare realtà, i colori appaiono più luminosi, gli oggetti, i volti degli interlocutori sono nei dettagli.

Affinché il risultato dell'operazione sia positivo, è necessario avvicinarsi con attenzione alla scelta della clinica, basandosi non solo sul costo della procedura, poiché la qualifica del chirurgo e l'attrezzatura utilizzata è cruciale. Dopo il trattamento, è importante seguire tutte le raccomandazioni del medico e venire regolarmente per una visita.

10 limitazioni dopo la correzione della visione laser

Lo scopo della correzione laser è migliorare la visione di vari disturbi. L'operazione aiuta a vedere bene senza occhiali e lenti a contatto, il che migliora la qualità della vita di una persona. La correzione laser non cura le disabilità visive correlate all'età, tra cui il glaucoma e la cataratta. Il trattamento chirurgico di queste malattie dopo il miglioramento della visione laser rimane possibile. Quali sono i limiti dopo la correzione della visione laser e come aggirarli, leggi questo articolo.

Tornare a casa dopo la correzione laser

Dopo la chirurgia laser dell'occhio, è consigliabile rimanere in clinica per diverse ore. Durante questo periodo, la percezione visiva diventa chiara e chiara, sebbene sia possibile una certa instabilità della visione. Va ricordato che il potere della vista può cambiare più volte durante la prima volta dopo l'intervento, ma tali fluttuazioni sono di solito insignificanti.

Dopo la correzione laser, non puoi lasciare la clinica non accompagnata, perché all'inizio la visione è instabile. All'operazione è auspicabile venire con un parente o un amico. Inoltre, prima della procedura, dovresti informare il tuo medico sulla pianificazione di viaggi lunghi e indipendenti nel primo mese dopo l'intervento.

La correzione laser non impone il divieto di volo, ma subito dopo l'operazione è preferibile non utilizzare il trasporto aereo. Ciò è dovuto alla maggiore sensibilità degli occhi alla luce e visione offuscata, che persistono per qualche tempo dopo la correzione laser.

Quando visitare un oculista

Subito dopo l'intervento, il medico deve confermare i risultati e solo dopo la sua approvazione puoi andare a casa. Si consiglia di visitare il medico a 7, 30 e 60 giorni dopo la correzione. La clinica aiuterà a rimuovere le lenti della benda.

L'analisi finale della funzione visiva viene eseguita dopo 3 mesi. È interessante notare che gli esami per 7 e 30 giorni possono essere effettuati da un oftalmologo nel luogo di residenza. Tuttavia, è necessario trasferire i risultati alla clinica in cui è stata eseguita l'operazione.

Recupero e ritorno al lavoro

Dopo l'intervento chirurgico, la visione viene ripristinata in media al giorno. Si consiglia di posticipare il lavoro per un giorno, incluso il giorno della procedura. Dopo un intervento complesso, il recupero avviene in 3-5 giorni, ed è meglio prendere una vacanza per 7-10 giorni.

La questione della disabilità è molto individuale. Molti pazienti tornano al lavoro dopo alcuni giorni, altri hanno bisogno di più tempo per riprendersi. Hai bisogno di ascoltare il corpo e concentrarti sulle sensazioni.

Il tempo di tornare al lavoro dipende anche dal tipo di attività del paziente. Si consiglia di chiedere al medico di fornire raccomandazioni per un caso particolare. Va ricordato che in molti pazienti il ​​processo di recupero avviene in modi diversi. Di norma, sono necessari 1-3 mesi per stabilizzare la visione. Solo dopo questo tempo puoi valutare i risultati.

Cura degli occhi dopo la correzione laser

Poiché la correzione laser comporta interferire con le strutture dell'occhio, il disagio dopo l'intervento è la norma. Sono possibili i seguenti sintomi: lacrimazione eccessiva, sensibilità alla luce, infiammazione, pupille dilatate, sensazione di corpo estraneo e gonfiore delle palpebre. Prima che gli occhi possano apparire macchie o mosche. Questi sono effetti temporanei dell'operazione, che scompaiono molto rapidamente in assenza di carico visivo.

Se è necessario pulire gli occhi, è necessario utilizzare una garza imbevuta di acqua bollita a temperatura ambiente. Si consiglia di non toccare le mucose. Non usare liquidi speciali per gli occhi, perché aumentano il rossore, il prurito e il gonfiore. Con grave secchezza, disagio e senso di oppressione, il medico può prescrivere sostituti lacrimali senza conservanti. Se c'è un forte strappo, è necessario utilizzare un panno sterile, cancellando delicatamente le lacrime sotto gli occhi.

Dopo la correzione laser richiede l'uso regolare di colliri. Per 10 giorni, idratanti prescritti e talvolta anche antibiotici. Durante il mese si consiglia di utilizzare un gel idratante. Con la normale guarigione, il medico cambia le gocce, ma i preparati idratanti dovrebbero continuare ad essere utilizzati.

Dopo la correzione laser, è difficile scegliere obiettivi che prendano la forma desiderata, quindi la scelta dovrebbe essere affidata a un professionista. Il risultato della correzione dipende in gran parte dalla corretta selezione delle lenti a contatto. Dopo la correzione, è necessario aumentare gradualmente il carico adeguato sul sistema visivo.

Le lenti a contatto protettive prevengono l'irritazione dell'epitelio e riducono il disagio. Dopo aver indossato la lente, potrebbe apparire dolore, che scomparirà dopo 6-20 ore. Dopo 3-4 giorni è necessario tornare alla clinica per rimuoverli.

Quando gli obiettivi di bendaggio intolleranza li rimuovono prima. Questo bisogno è indicato da notevole disagio e dolore durante il loro uso. Per migliorare l'effetto, è necessario rilassarsi e assumere analgesici. Non è possibile superare il dosaggio dei farmaci e rimuovere le lenti della fasciatura da soli. Il disagio può essere peggiore quando la lente cade fuori dagli occhi. Non c'è bisogno di provare a reinserirlo, si dovrebbe consultare un medico.

Il primo giorno dopo la correzione, è vietato strofinare gli occhi e chiudere gli occhi strettamente. Devi cercare di rilassarti, rilassare e abbandonare le lezioni che richiedono concentrazione della vista (leggere, guardare la TV, usare un laptop o un computer). Se ci sono bambini in casa, è necessario chiedere ulteriore aiuto dai parenti.

Protezione degli occhi dopo la correzione

Le prime settimane dopo la correzione laser è necessario indossare occhiali da sole mentre si cammina. Gli occhiali aiutano a ridurre la sensibilità alla luce e riducono l'irritazione. In primavera e in estate, è necessario utilizzare occhiali di qualità con un alto grado di riflessione della radiazione ultravioletta. Gli occhiali dovrebbero essere indossati anche in condizioni di tempo nuvoloso, perché le nuvole aumentano solo l'esposizione ai raggi ultravioletti.

Nelle stanze polverose e nel vento, è necessario proteggere gli occhi dallo sporco con gli occhiali. Si consiglia di utilizzare occhiali speciali con protezione laterale. Usare gli occhiali ha bisogno di almeno un mese dopo la correzione laser.

Durante la settimana successiva all'intervento, dovrebbero essere evitate le stanze piene di fumo e il fumo attivo. Nei primi giorni è meglio non giocare con bambini e animali, perché aumenta il rischio di lesioni agli occhi operati.

Carichi oculari ammissibili

È importante dosare il carico visivo. Non puoi esagerare nel leggere, sfregare gli occhi, fare pressione su di loro o stringere forte. A seconda del grado di correzione del laser, il paziente potrebbe incontrare difficoltà nella lettura di caratteri piccoli. Questo fenomeno non dovrebbe destare preoccupazione, poiché scomparirà tra poche settimane.

I pazienti di età superiore ai 45 anni possono aver bisogno di occhiali per la presbiopia. Una correzione aggiuntiva per i cambiamenti della vista correlati all'età è necessaria solo per determinati tipi di attività. Di solito queste sono attività che richiedono una buona visione vicino.

La TV può essere guardata il primo giorno, ma è meglio concentrarsi sui propri sentimenti. Per un comfort completo, puoi coprire i tuoi occhi. Quando usi la tecnologia con display, dovresti fare delle pause ogni 45 minuti. Dopo l'operazione, la concentrazione a lungo termine della vista stanca gli occhi per le prime 3 settimane, che possono causare vari disturbi.

Regole di potenza

Non ci sono restrizioni speciali sul cibo dopo la correzione laser. È importante seguire una dieta che prevenga la stitichezza. Si consiglia di rinunciare all'alcool per 10-20 giorni per ridurre il carico durante il trattamento.

L'alcol nei primi 3 giorni è proibito. L'alcol attenuerà gli effetti degli antibiotici e l'intossicazione aumenta il rischio di lesioni agli occhi. L'alcol può aumentare il carico sul fegato se combinato con farmaci, oltre a provocare secchezza oculare.

Posizione di riposo

Anche il più piccolo effetto meccanico sugli occhi curativi può portare a complicazioni. All'inizio, è meglio dormire sulla schiena, ma restrizioni severe sulla posizione del corpo in un sogno si applicano solo la prima notte dopo l'operazione. Nei giorni seguenti puoi dormire in qualsiasi posizione, solo non seppellire la faccia nel cuscino.

Procedure di igiene

Per la prima settimana è importante evitare che l'acqua penetri negli occhi. Nella doccia, dovresti voltare le spalle alla pressione e fare un passo in più del solito. In questa posizione, è necessario inclinarsi all'indietro, e quindi meno acqua cade sul viso e lo shampoo scorrerà oltre gli occhi. Se lo shampoo o altri mezzi igienici hanno sulla membrana mucosa, è impossibile strofinare gli occhi. Per il lavaggio, è necessario utilizzare gocce rinfrescanti per alleviare la combustione e prevenire le ustioni.

Non permettere l'acqua del rubinetto nei tuoi occhi, che può provocare infiammazione e influenzare i risultati dell'operazione. Anche l'acqua della piscina e dei bacini naturali è pericolosa.

Trucco dopo la correzione della visione laser

È necessario limitare l'uso di cosmetici decorativi 2 giorni prima dell'operazione e 30 giorni dopo la procedura. Nel giro di due settimane non puoi mettere cosmetici nell'area intorno agli occhi e alle ciglia, ma è meglio abbandonare completamente il trucco. Creme, creme idratanti e correzioni non devono essere applicate vicino agli occhi.

Poiché il mascara impermeabile è più difficile da rimuovere dalle ciglia, puoi usare questo strumento solo un mese dopo la correzione. Durante la settimana non puoi usare ombretti, creme per gli occhi, mascara, eyeliner, struccanti. Inoltre, non spruzzare aerosol, spray per capelli e prodotti per il trucco.

È necessario usare qualsiasi cosmetico accuratamente per prevenire il loro colpo in occhi. Altrimenti, è necessario lavare l'irritante con gocce rinfrescanti, senza sfregare le palpebre.

Limitazioni sull'attività fisica

La correzione della visione laser è la ragione per abbandonare l'intenso sforzo fisico per il periodo di pieno recupero del sistema visivo. Di norma, questo processo richiede un mese, ma è meglio consultare il proprio medico su questo problema. Durante il periodo di riabilitazione, non puoi andare in palestra, ballare, yoga, fitness, pilates e jogging. Per la massima sicurezza, è meglio abbandonare calcio, tennis, pugilato, wrestling, immersioni subacquee, immersioni e sport di squadra per un anno.

Restrizioni su varie attività:

  1. In esecuzione - 2 settimane.
  2. Aerobica - 1 settimana.
  3. Yoga e Pilates - 1 settimana.
  4. Allenamento della forza - 2 settimane.
  5. Nuoto - 1 mese.
  6. Calcio - 1 mese.
  7. Arti marziali senza contatto - 1 mese.
  8. Sauna, bagno turco - 1 mese.
  9. Snowboard e sci - 1 mese.
  10. Squash, cricket, tennis - 1 mese.
  11. Rugby, contatta le arti marziali - 1.5-3 mesi.
  12. Immersioni - 3 mesi.

Durante lo sport è necessario proteggere gli occhi dal sudore. Per fare questo, indossa una benda. Dopo la correzione laser, non è consigliabile inclinare la testa all'indietro, piegarsi bruscamente e sollevare oggetti pesanti.

È meglio pianificare una gravidanza sei mesi dopo la correzione laser. La rottura dell'equilibrio ormonale e il successivo parto possono influenzare i risultati della correzione della vista.

Guida dopo il restauro della visione laser

Dopo la correzione laser, non è possibile mettersi al volante finché il medico curante lo consente. Per non creare un pericolo sulla strada, una persona dovrebbe vedere chiaramente a una distanza di 20 metri. La guida dovrebbe essere abbandonata fino a che la vista non si stabilizzi. È necessario attendere la scomparsa della visione offuscata, anche se appare sporadicamente. Dopo il ripristino della funzione visiva, dovresti abbandonare la lunga guida e guidare al buio.

Caratteristiche di ricreazione attiva

Dopo l'intervento chirurgico, la luce solare diretta dovrebbe essere evitata. Per 3-6 mesi è vietato visitare il solarium e rilassarsi in riva al mare. Per evitare bruciature della retina, è importante indossare occhiali di protezione UV di alta qualità (non disponibili su tutti gli occhiali da sole). Si consiglia di scegliere occhiali con lenti forti e occhiali di colore marrone.

Nella prima settimana dopo l'intervento, è meglio non pianificare lunghi viaggi per poter visitare il dottore in tempo. Quando si visitano paesi con climi caldi, è necessario indossare occhiali da sole di alta qualità con protezione UV speciale. I vetri devono contenere i raggi ultravioletti dello spettro A e B.

È vietato prendere il sole entro un mese dalla correzione laser. La spiaggia è pericolosa per entrare negli occhi di acqua e sabbia, così come la maggiore influenza delle radiazioni ultraviolette. Gli sport invernali richiedono l'uso di occhiali come "maschera" con protezione UV completa, che ferisce gravemente gli occhi in montagna.

Complicazioni della correzione laser

L'anestesia locale aiuta a rendere indolore la correzione laser, ma dopo la cessazione della sua azione, si verifica un disagio. La sensazione di un corpo estraneo nell'occhio persiste per 24-38 ore. A seconda della tecnica di funzionamento, il disagio può essere più debole o più forte, quindi questo dovrebbe essere discusso con il medico prima della procedura. Farmaci e lenti a contatto speciali contribuiranno a garantire il comfort dopo l'intervento chirurgico. Se anche dopo un giorno si avverte una sensazione di forte dolore, è necessario contattare la clinica dove è stata eseguita l'operazione. È improbabile che i medici di emergenza siano in grado di effettuare una terapia adeguata per le complicanze della correzione laser.

Durante il processo di recupero può verificarsi una leggera opacità corneale, che scomparirà un mese dopo l'operazione. Questa reazione è normale e spesso lieve, quindi la maggior parte dei pazienti non se ne accorge. In rari casi, la torbidità persiste per sei mesi o addirittura un anno.

Il rischio di annebbiamento della cornea può aumentare con l'overdose di farmaci. Se necessario, dovresti consultare il tuo dottore. Forme gravi di torbidità richiedono una terapia aggiuntiva (ad esempio gocce di steroidi).

Dopo l'intervento chirurgico, ci possono essere disturbi residui, che di solito sono lievi. Quando si guida o si guida un'apparecchiatura pericolosa in condizioni di scarsa illuminazione, alcuni pazienti sono invitati a continuare a utilizzare una correzione aggiuntiva, ma il più delle volte dopo la correzione laser, la necessità di occhiali e lenti non è più necessaria.

Se ignoriamo le raccomandazioni degli esperti, è possibile provocare una separazione del lembo corneale e della cheratite superficiale. Pertanto, è impossibile superare eccessivamente il sistema visivo in anticipo, anche se non vi è alcun disagio. È meglio aspettare qualche giorno e riposare prima di tornare alla vita attiva.

Più Sulla Visione

Occhi camaleonti negli umani

Ogni persona è unica e unica. Questo vale per la forma, il viso, la struttura dei capelli, il temperamento e molto altro. Le donne spesso si sforzano di cambiare qualcosa nel loro aspetto, come il colore degli occhi....

Lacerazione da un occhio: cause e trattamento

La lacrimazione è un sintomo che può indicare la stanchezza banale di una persona o il segno di una malattia piuttosto grave. Le lacrime sono allocate allo strato superficiale della cornea per alleviare l'irritazione....

Nessuna allergia!

libro di riferimento medicoVizin Alordzhi istruzioni per l'usostrutturaLevocabastina cloridrato, propilenglicole, sodio idrogeno fosfato, sodio idrogeno fosfato monoidrato, sodio edetato, ipromellosa, polisorbato, benzalconio cloruro, acqua sterile....

Rossore del bulbo oculare dopo l'impatto

Gli occhi sono organi molto teneri e non protetti che sono vulnerabili agli stimoli meccanici. Soprattutto soffrono di colpi diretti. In generale, il bulbo oculare ha una struttura elastica, grazie alla quale è in grado di sopportare anche i colpi più forti....